16.12.16 “SHERPA-TEATRO D’ALTITUDINE” PRESENTA “VIMOSTORY”

sgerpa-16-dic

16.12.16 “SHERPA-TEATRO D’ALTITUDINE” PRESENTA “VIMOSTORY”


Venerdì 16 dicembre 2016, ore 21:00
La stagione teatrale va in trasferta…


PER CELEBRARE
I 150 ANNI DEL COMUNE DI VIMODRONE


Il 16 dicembre 2016 il nostro comune compirà il suo 150° anniversario. Un “compleanno” che merita di essere festeggiato nel migliore dei modi, perché in questi 150 anni la nostra comunità è cresciuta e si è trasformata.

Industria Scenica e Circolo Everest hanno deciso di aderire all’iniziativa con VimoStory, progetto di drammaturgia di comunità  vincitore del bando “Patrimoni culturali immateriali in area lombarda” promosso da Regione Lombardia.

Il progetto prevederà una lettura scenica e un video racconto per conoscere meglio il passato di questa città e riflettere sull’identità della nostra comunità.

VI ASPETTIAMO
venerdì 16.12.16 | ore 21:00
c/o Nuovo Auditorium Comunale di Via Battisti 56, Vimodrone
INGRESSO GRATUITO


LETTURA SCENICA


VIMOSTORY
Industria Scenica/Elea Teatro

di e con Serena Facchini e Ermanno Nardi
accompagnamento musicale Vito Morello e Tiziano Carioni

SINOSSI
Lo spettacolo, presentato in occasione della chiusura dei festeggiamenti dei 150 anni del Comune di Vimodrone, partendo dalle interviste e dagli aneddoti che ci hanno consegnato i vimodronesi, raccontano la storia festiva della cittadina dal Dopoguerra ai giorni nostri.


VIDEO RACCONTO


SINOSSI
Raccontare la città attraverso chi la vive.

Attraverso l’intervista di 12 persone abbiamo ricostruito la storia di Vimodrone dal dopo guerra a oggi: una racconto di come la città sia nata grazie a movimenti di gruppi, formali, informali, politici, culturali, cooperativi. Una comunità nata sotto il segno dell’aggregazione e della cooperazione.


EVENTO ORGANIZZATO CON IL CONTRIBUTO DEL COMUNE DI VIMODRONE E DEL COMITATO 150° ANNIVERSARIO DI VIMODRONE


 “VimoStory” è un progetto sostenuto da Regione Lombardia – Bando Patrimoni Culturali Immateriali


“VimoStoory: il video racconto” è stato realizzato anche grazie al contributo di BCC Filiale di Vimodrone.




Share :